Gruppo Sportivo Sen Martin

Wheelchair Hockey Modena

  • Set 11

    Il Sen Martin vince il proprio raggruppamento di Coppa Italia ed è la prima squadra a raggiungere la Final Four dove incontrerà la vincente dell’altro quarto Magic Torino – Madracs Udine.
    Giornata indimenticabile per i coccodrilli che in formazione non proprio completa (assenti Mascia, Premi e Zottola che era comunque in panchina) vince sia l’ottavo di finale con i Delfini di Ylenia di Ancona al mattino e nel pomeriggio batte i Turtles Milano nei quarti. Al Sen Martin anche il trofeo Croco Cup che andava alla vincente della giornata.
    La giornata inizia con la sfida Friul Falcons – Turtles Milano, la partita è avvincente con diversi ribaltamenti, Milano in vantaggio 1-0, poi in svantaggio 2-3 con pareggio negli ultimi minuti e gol vittoria nei supplementari. La partita molto bella, nei i friulani, ne i lombardi vogliono soccombere, alla fine però i meneghini hanno la meglio.
    Altro quarto tra gli emiliani e gli anconetani, il Sen Martin si presenta con Morra tra i pali (subentrerà Elmi in entrambe le partite), Vandelli libero, Latina centrale con Torri e Trombetti incontristi. Modena parte forte e schiaccia i Delfini (anche loro con diverse assenze) nella propria metà campo. Alla fine la vittoria è netta, 10-1 (5 Trombetti, 4 Vandelli, 1 Torri) con anche 3 rigori sbagliati dai Modenesi (Latina, Trombetti, Elmi).
    Finale 3/4 posto per la Croco Cup con i marchigiani che si impongono per 3-1 sui Friulani che erano in vantaggio 1-0 all’intervallo.
    Quarto di finale e finale per la Croco Cup con i Modenesi che sfidano i Milanesi, i coccodrilli replicano il gioco della prima partita e continuano con lo stesso ritmo: Latina muro in mezzo al campo, Torri il primo a chiudere gli spazi nella propria metà campo, Vandelli in versione assist man per Trombetti che da vero opportunista raccoglie ogni palla spedita verso di lui. La vittoria è netta anche qui per 7-1 (4 Trombetti, 1 Latina, 1 Torri, 1 Vandelli).
    Modena si toglie la prima soddisfazione della stagione e conquista le finali nazionali di Coppa Italia, soddisfazione anche per la Pol. San Vito che sta credendo in questi ragazzi.

  • Set 4

    I coccodrilli sabato 2 settembre hanno iniziato la stagione 2017/18 con il primo allenamento in vista del primo impegno stagionale in Coppa Italia domenica 10 Settembre.
    Mai in precedenza vi era stata un inizio stagionale cosi pesante, infatti domenica 10 settembre al Pala San Donnino si svolgerù il raggruppamento della Coppa Italia tra due ottavi di finale e ralativo quarto di finale di seguito, tutto assemblato nella 3° Croco Cup. Giornata tosta, chi vincerà la Croco Cup sarà anche la prima qualificata alla Final Four di Coppa Italia Nazionale.
    Al mattino i due ottavi di finale con i Turtles Milano che sfideranno i Friul Falcons di Udine e a seguire il Sen Martin che sfiderà i Delfini di Ylenia di Ancona, le due perdenti si giocheranno una finalina per il 3 e 4 posto della Croco Cup, le due vincenti si gicoheranno il quarto di finale e il trofeo Croco Cup.
    I Modenesi in formazione super rimaneggiata, oltre all’assenza di Cerchiari Alessandro che ha dato dopo 8 stagioni l’addio all’hockey giocato per problemi fisici, saranno assenti Luca Mascia e Matteo Premi entrambi indisponibili, presente in panchina ad incitare i compagni ma impossibilitato ad entrare in campo dopo l’infortunio al femore e ancora ingessato il baby Filippo Zottola.
    La squadra, facendo i relativi scongiuri visto ancora una settimana davanti sarà composta da Nunzio Morra (Portiere), Andrea Elmi (Portiere Stick), Martina Latina (Stick) e le tre mazze (all’occorenza tutti jolly) Matteo Trombetti, Mirko Torri e il capitano Lorenzo Vandelli.
    Partita molto difficile, favoriti i Delfini di Ylenia, squadra molto giovane ma molto agguerita che verrà a Modena per fare un solo boccone dei Coccodrilli.
    Nell’altro match leggermente favoriti i milanesi guidati da Anna Rossi che cercheranno di vincere contro la velocità e l’imprevidibilità dei giovanissimi Falcons.
    Partite comunque tutte da giocare perché le 4 squadre sono abbastanza equilibrate.
    Domenica sarà anche la prima partita del nuovo gemellaggio tra Sen Martin e Polisportiva San Vito, comunque andrà la giornata sarà ugualmente una bella festa di sport.

  • Giu 17

    Tre giorni bellissimi tra Marotta e Senigallia come regalo di fine stagione per i coccodrilli del Sen Martin al torneo per il ventennale degli amici dei Dolphins Ancona.
    Quinto posto finale ricco di ricordi e risate per il gruppo che ha trascorso in riva all’Adriatico un week end allungato all’insegna dell’amicizia e della sportività, dove grande soddisfazione per il premio di miglior giocatore al piccolo Zottola, un grande premio al continuo lavoro dell’associazione sui giovanissimi
    Il gruppo era composto dai portieri Morra e Elmi, più Latina, Zottola, Trombetti, Vandelli ai quali si è aggregato per l’occasione Zorloni degli Sharks Monza B.
    Risultati
    Girone B
    Magic Torino – Sen Martin = 5-0
    Delfini Ylenia Ancona – Sen Martin = 4-3
    Finale 5/6
    Sconvolts Pescara – Sen Martin = 0-8

  • Giu 8

    Grandissimi impresa dei coccodrilli del Sen Martin al secondo torneo di Wheelchair Hockey Citta’di Montecatini in provincia di Pistoia dove a sorpresa portano a casa il trofeo del primo posto.
    Solo sei i ragazzi partiti per il torneo Toscano, i portieri Morra e Elmi, il capitano Vandelli con la mazza, Latina stick e la coppia Trombetti e Zottola a scambiarsi mazza e stick durante tutto il torneo vista la regola del 2 mazze e 2 stick in campo senza punteggi.
    Per iniziare girone all’italiana, tutti contro tutti, partite di tre tempi da 10 minuti, con regolamento particolare: ogni tempo è una piccola partita dentro alla partita, un punto a vittoria e 0,5 a pareggio. Le prime due in finale per il 1-2 posto, le altre due a giocarsi la finalina.
    Insieme ai padroni di casa dei Lupi Toscani di Firenze, presenti oltre ai Modenesi, le Aquile Azzurre di Genova e i The King di Lecco.
    Prima partita del torneo proprio contro i padroni di casa dei Lupi, Modena è assente e il primo dei tre tempi viene perso per 1-0, 3-3 nel secondo e 1-1 nel terzo: 2 punti a Firenze e 1 a Modena. Firenze dimostra di essere squadra molto tosta e molto fisica con mazze molto forti fisicamente. Per Modena il punto cn due pareggi è oro.
    Secondo match contro le Aquile di Genova, due tempi vinti e uno pareggiato. 2,5 a Modena e 0,5 a Genova.
    Terzo match con Lecco e tre vittorie con tre punti che regalano la matematica finale anche dovendo aspettare lo scontro tra Firenze e Genova che deciderà chi si dovrà incontrare per il primo posto.
    La finale come era prevedibile è contro i padroni di casa, favoriti da inizio torneo a sbaragliare la concorrenza, saranno tre tempi dove l’attenzione dovrà essere padrona.
    Modena schiera Elmi tra i pali, Vandelli libero davanti al portiere, Latina centrale con Zottola e Trombetti a comporre un muro a metà campo. Modena gioca molto chiusa, partita super tattica, Firenze attacca, ma Modena chiude gli spazi. Due contropiedi del Modena e un palo di Vandelli e un rigore sbgaliato da Trombetti per fallo sul capitano. 0-0 mezzo punto per uno, tutto ancora da giocare alla pari. Secondo quarto, Modena parte forte e in pochi minuti mette a segno un incredibile uno due con Vandelli che sfrutta prima un blocco di Zottola e poi una copertura di Trombetti per il 2-0. Poi di nuovo muro. All’ultimo minuto Firenze accorcia ma non basta. 2-1 1 punto a Modena, zero a firenze. Ultimo tempo infuocato, Firenze si scaglia contro Modena, il muro regge, Elmi e Morra parano, Latina Trombetti e Zottola coprono gli spazi, Vandelli porta palla per minuti e minuti senza che nessuna glie la tocchi se non facendo fallo. Il tempo sembra ma non passare ma a 20 secondi dalla fine i tifosi del Modena esplodono, la palla è al capitano e piuttosto che perderla si farebbe uccidere. Suona la sirena, inizia la festa.
    SEN MARTIN MODENA vince il 2° Torneo di Montecatini, 1 vecchio, 1 diciotenne e 4 under 16 compiono l’impresa che per Modena vale quanto una Champions League.
    Finalina vinta da Genova su Lecco, premiati con premi simpatia i due più piccoli al torneo Edo di Lecco e Fillo di Modena.
    Modena campione con Nunzio Morra, Andrea Elmi, Latina Martina, Lorenzo Vandelli (15 gol cannoniere del torneo), Filippo Zottola (4 gol) e Matteo Trombetti (5 gol).

  • Giu 1

    Terminati i Play Off della stagione 2016/17

    BLACK LIONS VENEZIA CAMPIONI D’ITALIA

    Grande vittoria nella finalissima per 2-0 (con i gol di Claudio Salvo e Ion Jignea) contro gli Sharks Monza dopo una bellissima e combattuta partita.
    Terzo posto per la Cocoloco Padova che vince la finalina contro i Leoni Sicani di Agrigento.
    Promosse nella massima divisione i Rangers Bologna e i Madracs Udine, rispettivamente prima e seconda nel girone finale di promozione. Rimangono in A2 i Blue Devils Genova e la rivelazione stagionale Albalonga di Roma.

    La rosa dei campioni d’Italia
    Portieri: Simone Ranzato, Vira Veronica Yaky
    Stick: Ilaria Di Ruzza, Alessandro Franzò, Menelao Rama
    Mazze: Ion Jignea, Claudio Salvo, Pietro Giliberti, Sauro Corò, Matteo Pagano, Patrick Granzotto, Manuel Giuge.
    Dirigenti: Andrea Piccillo, Massimo E Angela Lorena Lazzarini, Caterina Bastasin, Michele Franzo’.
    “COMPLIMENTI RAGAZZI” a voi CAMPIONI e a tutti gli altri atleti che si sono impegnati e distinti in queste finali rendendole uniche ed emozionanti.

    PS= E noi coccodrilli ci sentiamo una piccolissima briciola di scudetto anche nostra, Lorenzo Vandelli e Andrea Elmi hanno iniziato la stagione vincendo a settembre 2016 il torneo dell’Amicizia di Marotta indossando in prestito proprio la maglia dei Leoni.

    VENEZIA SCUDETTO

  • Mag 4

    6° TORNEO PANATHLON CUP
    CITTA’ DI MODENA
    Bellissima domenica di Amicizia e Sport quella che si è svolta domenica 30 Aprile 2017 alla Pol. San Donnino di Modena che ha visto il successo del Sen Martin Modena dopo una giornata di appassionanti duelli contro gli amici dei Friul Falcons e dei Goodfellas Pavia.
    I Coccodrilli costruiscono il successo nel girone d’andata al mattino dove vincono sia contro i Friulani che contro i Pavesini.
    Pausa pranzo con festa di compleanno per MP3 e premiazioni interne per il Sen Martin per le 100 presenze di Andrea e targa all’ormai ex mister Marione.
    Al pomeriggio invece sono i Falchetti che battendo i lombardi dimostrano di essere più in forma che mai. Modena invece fatica più che al mattino ad imporsi sui ragazzi di Pavia sembrando molto affaticati rispetto alla prova precedente.
    I Goodfellas capitani da Fabio, con Daniela, Fausto, Davides, Fabietto e Antonio sicuri del terzo posto no, si godono la partita.
    L’ultima partita è quella che deciderà il torneo, Modena ha 9 punti, i Friulani sono 6 e cercano la vittoria per sui modenesi.
    La partita gia dall’inizio si preannuncia infuocata, Jaco a 10 gol e Matte a 9 si giocano il titolo di cannoniere. Nico e Lorenz si promettono di aiutarli a segnare il gol decisivo per vincere la coppa del bomber. Fillo e Eli pronti a far muro sui compagni, Daniela e Marty si affilano le unghie prima dell’ingresso. Moreno e Nunzio preoccupati per la mole di lavoro che ci sara. Vanessa Andrea Killer Giorgio e MP3 pronti in panchina ma alquanto indecisi se lasciar scannare i compagni.
    Il Sen Martin parte forte e segna il gol del 1-0 con il capitano Lorenz, poi i Falchetti prendono in mano la partita e con un pressing assurdo chiudono i coccodrilli nella propria metà campo. Ad inizio secondo tempo, Nico sfrutta un errore a centrocampo e in contropiede infila il pareggio. La partita veramente bellissima finirà 1-1 con strinte di mano finali da parte di entrambe le squadre.
    Un grazie a Paolo e Marione per l’arbitraggio delle partite.

    SEN MARTIN – FRIUL FALCONS = 4-1
    2 Vandelli – 1 Trombetti – 1 Zottola // 1 Autorete
    FRIUL FALCONS – GOODFELLAS PAVIA = 9-0
    5 Verardo – 2 Vadnjal – 1 Filippin – 1 Autorete
    GOODFELLAS PAVIA – SEN MARTIN =5-13
    3 Grapeggia – 2 Vetere //
    4 Trombetti – 4 Zottola – 4 Vandelli – 1 Mascia
    GOODFELLAS PAVIA – FRIUL FALCONS = 1-6
    1 Vetere // 5 Verardo – 1 Vadnjal
    SEN MARTIN – GOODFELLA PAVIA = 9-1
    4 Trombetti – 2 Zottola – 1 Elmi – 1 Vandelli // 1 Vetere
    FRIUL FALCONS – SEN MARTIN = 1-1
    1 Vadnjal // 1 Vandelli

    1° SEN MARTIN MODENA 10 p
    2° FRIUL FALCONS 7 p
    3° GOODFELLAS PAVIA 0 p

    PREMI AI GIOCATORI
    (Votati da atleti e arbitri)
    BOMBER = Jacopo Verardo – Friul Falcons
    PORTIERE = Fabio Piratsu – Goodfellas Pavia
    STICK = Martina Latina – Sen Martin
    MAZZA = Lorenzo Vandelli – Sen Martin
    LADY HOCKEY = Daniela Campigotto – Friul Falcons
    SIMPATIA = Davide Grapeggia – Goodfellas Pavia

    Presenti le autorità Maria Carafoli (Panathlon), Stefano Vaccari e Raffaele Della Casa (CSI).
    Grazie a Ermanno Longagnani, Mirella Gavioli, Mario Salvatori, Lorenzo Zampini, Federica Bellei e Forno Giada per la collaborazione nella giornata.
    Grazie anche a chi mi sono dimenticata di ringraziare. Comunicate e aggiungerò.

    1
    18268658_1415042175219647_6151969128343620908_n
    18198429_1307190532652000_1399181744808620553_n

  • Apr 10

    Due match in aprile per i coccodrilli per concludere il campionato di A2, due match all’insegna della formazione ridotta, oltre a Cerchiari assente da alcune partite, infortunio per Torri e solo per l’ultima assenza per attacco influenzale anche Mascia.
    1 Aprile si recupera il match con i Turtles posticipato per la visita papale a Milano, i coccodrilli riescono a portare a casa la vittoria con il risultato di 4-3 contro le locali tartarughe dopo una combattutissima partita. Milano passa dopo pochi minuti grazie a un errore difensivo con Rossi, poi Modena si riesce a portare sul 4-1 ribaltando il risultato cn tripletta di Trombetti e gol di Vandelli che segna l’1-1. Due gol nell’ultimo quarto fanno un attimo soffrire ma i tre punti conquistati portano la matematica certezza del terzo posto in campionato.
    9 Aprile si gioca a Monza contro gli squali, i coccodrilli sono in 6: Morra tra i pali che si alternerà con Premi con Vandelli, Elmi, Zottola e Latina.
    Monza parte fortissimo mettendo sotto pressione i modenesi che non ci capiscono più niente e il primo quarto si conclude con un pesantissimo 9-0 (Record storico), poi Modena inizia ad alzare la testa, gli squali danno la possibilità a tutta la rosa di giocare e il match si concluderà con il risultato di 18-4. Per Modena doppiette del baby Zottola e del capitano.
    17884009_283693078741746_5318608406254890095_n

  • Mar 22

    Due partite giocate di campionato con una vittoria in trasferta contro i Goodfellas Pavia per 14-3, e una sconfitta comunque ottima contro Bologna in casa per 2-10.
    Contro la corazzata Rangers non solo favorita del girone ma dell’intera A2 i coccodrilli rimangono in partita fino a metà partita dove con una partita perfetta chiudono con solo un gol di passivo. 1-2 gol del capitano Vandelli su punizione.
    Terzo quarto e altro buon quarto giocato 2-5 con gol di Trombetti in ribattuta su parata del forte portiere rossoblù sul capitano modenese.
    Poi ultimo quarto complice la stanchezza dei coccodrilli e la grandissima forza fisica e esperienza di gioco, Bortolini e Liccardo chiudono il match sul 2-10.
    A Pavia invece i coccodrilli si impongono abbastanza facilmente sui locali pavesi infliggendo un pesante 14-3, risultato stretto ai Goodfellas che complice la sfortuna sbagliano anche diverse occasioni,
    Per Modena 5 gol di Vandelli oggi in versione assit man, 5 di Trombetti e 4 di Zottola (uno su rigore), da segnalare l’ottima prova del portiere del Pavia che para ben 5 rigori (2 Latina, 1 Trombetti, 1 Elmi, 1 Mascia) sicuramente un record.
    Derby gialloblu a Parma contro la Gioco con doppia vittoria per il Sen Martin in due partite molto equilibrate e giocate con grande sportività, da segnalare che Melegari era compagno di Vandelli e Mascia nei Rangers.
    17098291_1303688623021338_7982108093173387762_n

  • Feb 15

    Soffertissima vittoria del Sen Martin che sconfigge al pala San Donnino i Turtles Milano con il risultato di 4-3.
    Modena parte con una formazione inedita di ruoli; Elmi tra i pali dal primo minuto, Vandelli libero, Trombetti centrale, Zottola e Torri stick incontristi.
    Match molto bello che il Modena sempre fare suo molto facilmente, il primo quarto finisce 2-0 con doppietta del capitano Vandelli, primo gol giro dietro porta e secondo con diagonale da destra infilato da destra a sinistra.
    Secondo quarto Modena continua a dominare il campo e Trombetti nell’unica azione di attacco dei meneghini parte solitario in contropiede e infila il portiere per il 3-0. Allo scadere prima dell’intervallo, Villafuente mette una sfortunata palla nella propria porta con i proprio portiere uscito per un blocco.
    Terzo tempo primi cambi, la stanchezza si fa sentire, entrano Latina e Mascia: Milano prende forza e Rossi e Bonifacio iniziano a creare azioni più pericolose, terzo quarto con gol dei lombardi per il 4-1
    Ultimo quarto di stampo milanese, che con ogni forza cercano la porta avversaria, 4-2… 4-3… ma non ce più tempo per recuperare e i modenesi portano a casa i tre punti.
    16708468_255672431543811_619974281873208989_n16708242_974408952659989_410048606867755256_n

  • Feb 7

    I coccodrilli perdono in casa contro i fortissimi squali di Monza per 3-8, risultato anche troppo pesante che non rispecchia le reali differenza in campo tra le due squadra.
    Modena inizia con Morra tra i pali, Vandelli libero, Latina centrale e Torri e Trombetti avanzati a pressare gli avversai.
    Il match è molto equilibrato con il primo quarto che finisce 0-0, secondo quarto con Monza che va in vantaggio e Modena che con doppietta del capitano pareggia e ribalta il risultato. Pareggio pochi secondi prima dell’intervallo.
    Il terzo tempo parte subito con il vantaggio dei brianzoli ma Vandelli pareggia subito con la sua tripletta personale. Monza segna il 4-3 prima dello scadere-
    Nel quarto tempo Modena mette in campo i ragazzi partita dalla panchina, Zottola, Elmi e Cerchiari, non entra solo Premi che ha problemi alla carrozza. Monza infila alcune volte la porta e il match finisce per 8-2 con 3 gol di Vandelli per il Modena e 7 per DiCesaro e 1 Zorloni per il Monza.
    Bella partita molto combattuta e grande soddisfazione per i modenese tutti in campo.
    16299501_248014532309601_4891079027881810150_n

    16427554_1719550725023041_5898540755550122280_n

Visite